About/Chi sono

My name is Pamela Di Camillo, I am twenty-something and I am a little wandering dark girl with a wondering mind. I lived in Sweden for my Erasmus, the most perfect place ever.  Then I lived in Vienna for an internship, less perfect but definitely my town for life. Now I am facing the most challenging experience of my life I am in Africa, in the centre of Tanzania in a rural area at the heart of Africa working in a project about Gender and Development. I want to write about this experience so that my friends can tracking me and I have a proper room for my thoughts. Something to know about me I have many passions and two obsessions women’s rights and sustainable development.

Sono Pamela Di Camillo, ventenne e qualcosa, una girovaga curiosa di tutto. Conclusa l’esperienza universitaria mi sono tuffata nel Servizio Civile internazionale, così sono con l’ALM- associazione laicale missionaria, in Tanzania ad Iringa. L’idea del blog nasce dalla volontà di tener aggiornati tutti voi miei cari e di avere uno spazio per scrivere ogni pensiero.Da sapere su di me è che  ho molte passioni e due ossesioni i diritti delle donne e lo sviluppo sostenibile. Inoltre sono orgogliosamente zia.

9 risposte a About/Chi sono

  1. ROMINA ha detto:

    SONO ORGOGLIOSA DI ESSERE TUA CUGINA!!!!

  2. Alessandro Cirilli ha detto:

    sei Pamela di Sergio e Teresa? Io sono Sandro Cirilli: Se lo sei rispondi a cirillialexi@libero.it. A presto.

  3. Davide Maggiore ha detto:

    Ciao. Non ci conosciamo, ma ho trovato un tuo tweet da Iringa sul profilo twitter di Nigrizia e mi sono ovviamente fiondato a vedere il tuo blog. “Ovviamente”, perché sono stato da volontario in Tanzania due volte (purtroppo, solo per un mese in entrambi i casi), più o meno in quella regione (Makambako e Rujewa) e mi è anche capitato di passare a Iringa. Non dispero di tornare, appena potrò. Intanto mi fa piacere sentire una voce twentysomething e italiana da laggiù. In bocca al lupo e forza!

    • fisioart ha detto:

      Ciao Davide,
      piacere di conoscerti!. Dove hai fatto il volontario?si la regione è più o meno quella. La Tanzania ti rimane dentro è?, ma c’è bisogno un pò di tempo,almeno un mese, per metabolizzarla un pò. Come riesco ad entrare su twitter dalla città ti followo. Crepi il lupo e Karibu tena!

  4. Davide Maggiore ha detto:

    Ho fatto il volontario in due missioni: a Makambako con i missionari della Consolata e a Ujewa nella missione locale. Decisamente, la Tanzania resta dentro, una volta “metabolizzata”. a presto, intanto ti followo io su Twitter.

  5. Tonia ha detto:

    Pamy sei unica!!!!!!!!!!!

  6. ROBERTA ha detto:

    ……ao giudizio come sempre un grosso abbraccio ed un bacione ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...